L'informazione oggi - Massimo del Papa

ORE: 10

PREZZO: 40

Numero minimo: 20

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI:
Segnarsi al corso di vostro interesse per noi significa dare più attenzione a quel servizio per farvi avere il massimo.



Lo specchio oscuro. La rete e i social Network oltre quello che si vede


I blocco (IL SISTEMA)

 

1 – Informazione = merce

2 – I padroni dell'informazione (strutture)

3 – Le proprietà dell'informazione (assetti di potere su singole testate)

4 – La pubblicità e il suo impatto

5 – L'autonomia dell'informazione (fatto e opinione, l'etica dell'informatore, limiti della libertà)

6 – Una informazione cortigiana (controriforma senza riforma in Italia)

7 – I casi “Papi”, Boffo, Marrazzo, Tartaglia, Fini, Feltri, Ratzinger...

8 – L'impatto della televisione (emotività, falsità) e quello del web (caduta di qualità, uniformità)

9 – I giornali: strumenti di democrazia o di potere?

10 – I giornali: mezzi di controllo, ma per chi?

11 – Direttori ed eterodiretti

12 – Il cronista politico: dal pastone alla pastetta

13 – Critica e giornalismo culturale, l reame delle markette

14 – Leggere i giornali ai tempi di internet

15 – Il giornale di oggi è già vecchio

16 – Come in politica

 

II blocco (I MEDIA)

 

1 – Informazione e comunicazione

2 – Storia minima personale: in 20 anni, dalla cronaca locale al blog-giornale

3 – Internet: storia (1) (da tecnoutopia a Cia a controcultura a potenziamento corporazioni)

4 – Internet: storia (2) (da software in computer a computer in software; virtualizzazione)

5 – Internet: scenari (la nuvola; lavorare gratis per il medium; fine poesia; noi, la rete)

6 – Internet: pericoli (dilettantismo; spacchettamento; disoccupazione; youtube, skype e valore in $)

7 – Internet e democrazia (anarchia, anonimato, settarismo, estremismo, polarizzazione, privacy...)

8 – L'uomo che naviga e vede (e che non pensa)

9 – L'informazione totalizzante

10 – Più informazione è più libertà?

11 – Informazione: cosa è?

12 – Se l'informazione diventa un Totem

13 – La nuvola (e i suoi contenuti)

14 – Il caso Megaupload

15 – L'interlocutore fantasma

16 – La tirannide del pubblico (commenti, “mi piace” di facebook...)

 

 

 

III blocco (I CONTENUTI)

 

1 – Informazione e conformismo (totem, tabù, luna park)

2 – Dr House e gli altri (individualità, coraggio della diversità)

3 – Analisi testuale (un testo per soli slogan; mutazioni linguaggio e struttura)

4 – La scrittura come creatività (e relativa implosione via email, sms, blog ecc.)

5 – Tutto è gossip

6 – Come la televisione tratta il “male”

7 – L'assolutizzazione del relativismo (fine punti fermi, deresponsabilizzazione, vittime e carnefici)

8 - Il caso Avetrana, nuova frontiera della disinformazione morbosa

9 – Un rimedio per salvarsi

10 – Scrittura come ponte

11 – Indipendenti per forza (e per amore)

12 – Lineamenti di democrazia* (appendice)

 

 

*(partecipazione, liberaldemocrazia, demoprotezione e demopotere, estensione di “popolo”, rappresentatività, delega, pluralità di centri di potere reciprocamente controllanti e (de)limitanti, tirannide maggioranza e tutela del dissenso in Tocqueville, democrazia elettronica...)

 

 

Con supporto di fonti documentali: libri in tema e non, articoli, audiovisivi ecc.


RELATORE:

MASSIMO DEL PAPA

PILLOLE DI ATTIVITA'
Massimo Del Papa (Milano, 1964), ha conseguito la Maturità classica nel 1983 al liceo “Carducci di Milano; si è poi laureato in Giurisprudenza all'Università di Macerata (1990). Ha intrapreso il mestiere di giornalista contestualmente alla laurea, come cronista giudiziario per l'edizione di Fermo (AP) de “il Resto del Carlino”, con cui ha lavorato fino al 2001; è quindi passato al “Messaggero”, sempre di Fermo, fino al 2003. Si è occupato di cronaca giudiziaria, nera, bianca, culturale, di spettacoli. Dal 1998 al 2011 è stato editorialista de “il Mucchio”, curando gli editoriali e le interviste di politica, di attualità interna e internazionale, sul costume, oltre a specifiche inchieste (P2, terrorismo, stragi, mafia ecc.). Dal 1993 è informatore per AGI – Agenzia Giornalistica Italia. Ha animato per 3 anni, dal 2008 al 20 ogni venerdì sera dalle 21,30 alle 23,30, uno spazio su RLB – Radio Libera Bisignano, all'interno del programma “Sotterranei Pop” condotto da Eliseno Sposato. Il programma si sviluppava grazie alla tecnologia skype, e vedeva la presenza di due speaker ad 800 km di distanza dialogare in diretta. Era seguito via streaming da tutta Italia e da diversi ascoltatori in Europa. Dal 2011 collabora con la testata on line “Lettera 43”.

Ha curato una antologia dedicata al poeta sangiorgese Lugano Bazzani, e collaborato al volume di Sergio Flamigni “La sfinge delle Brigate Rosse” (Kaos edizioni, 2004).
Ha scritto i seguenti libri:
Exile on Main Street (2001, Firenze Libri)
DeComposizioni (2002, Bastogi)
Salvatemi da questo mondo (2003, autoprodotto, raccolta di articoli distribuita on line)
C'era una volta un re – il regime all'italiana di Berlusconi” (2004, Diple)
Milano funeral (2005, Diple)
Annus Horribilis (2006, autoprodotto)
Il mio mestiere è questa vita (2006, autoprodotto)
Presto o tardi (2007, autoprodotto).
MassimoAscolto (2008, autoprodotto, audiolibro di poesie)
Ti vivrò accanto – la favola infinita di Renato Zero (2009, Meridiano Zero)
Maleficium (2009, autoprodotto)
Happy – l'incredibile avventura di Keith Richards (2010, Meridiano Zero)
Fuori – 20 anni nel giornalismo senza mai farne parte (2010, autoprodotto)
Lucio – ah. Le stagioni italiane nella musica di Lucio Battisti (2011, Meridiano Zero)
E la chiamano estate (mini ebook, 2011, autoprodotto)
Sussidiario d'estate (mini ebook, 2011, autoprodotto)
Misteri Dolorosi - Storie di terrorismo nel dopoguerra italiano (ebook, 2012, autoprodotto, via Smashwords)
La vita è dolore - Disumana umanità di Dr. House (mini ebook, 2012, autoprodotto, via Smashwords)
I ricordi di domani - Evocazioni di una vita (ebook, 2012, autoprodotto, via Smashwords)
Sussidiario d'estate 2012 (mini ebook, autoprodotto)
In Questo Stato - Da spread a spread, il Trompe l'oeil del governo Monti (ebook, 2012, autoprodotto, via Smashwords)
Baccanalia - Fine del Celeste Impero nell'anno del Maiale (ebook, 2012, autoprodotto, via Smashwords)
Anni di vita - storie di gatti al confine tra istinto e volontà (ebook, 2013, autoprodotto, via Smashwords)
Suggestionabili - Il grande equivoco della lotta armata, delle ragioni politiche, della invocata pacificazione (ebook, 2013, autoprodotto, via Smashwords)
Chi Sei - Renato Zero, luci ed ombre di un carisma (ebook, 2013, autoprodotto, via Smashwords)
Indifesa è la parola - Monologo per Enzo Tortora (miniebook, 2013, autoprodotto, via Smashwords)
Ali per Volare - Scontri di un supereroe al quadrato (ebook, 2013, autoprodotto, via Smashwords)

Massimo incontra associazioni ed enti sui temi del disagio giovanile, della lotta alla mafia, della tossicodipendenza; tiene conferenze e corsi di “Giornalismo Critico” nelle scuole; organizza e conduce eventi culturali, rassegne, dibattiti, incontri.

Cura Babysnakes, già il primo multiblog italiano articolato in 8 blog a comporre un giornale quotidiano completo, con articoli inediti ogni giorno, inchieste, racconti, poesie, recensioni, materiale audio e video, lettere dei lettori.
Dallo scorso novembre Babysnakes torna blog singolo, senza mutare la sua natura di finestra sull'attualità.
Dal marzo 2011 realizza una
newsletter elettronica, Il Faro di Babysnakes, distribuito via email agli abbonati.

Nel 2005 gli è stato consegnato a Cosenza il premio Gerbera Gialla.

Nel 2007” ha intrapreso il “Mai tardi tour”, reading tra poesia e musica insieme a Paolo Benvegnù, uno dei più bravi autori musicali italiani. Il tour è continuato nel 2008. Nel 2009, si trasforma in “Poetista”, sorta di ibrido fra poeta e cronista che propone la sua lettura dell'attualità e dei sentimenti in solitudine, leggendo proprie liriche su basi musicali composte personalmente. Il tour si chiama “ControCanto”. Apre il 2010 con un nuovo spettacolo maggiormente rivolto alla critica della società, con nuovi brani poetici accompagnati dalla batteria del musicista Dino Pulcini. Quest'anno il tour è battezzato “Senz'alibi”. Nel 2011 riparte da solo con “Pirata tour”. Il 12 novembre 2011 realizza uno spettacolo teatrale nel teatro "Leopardi" di San Ginesio dal titolo "Viva Voce" insieme alla pianista Alice Carucci. Una settimana dopo chiude il Festival delle Letterature dell'Adriatico a Pescara con un reading insieme ad Umberto Palazzo, altro esponente di spicco della nuova musica italiana.
Nel dicembre 2011 suoi testi, a commento narrativo degli scatti del fotografo Fabrizio Zeppilli, hanno trovato posto in una rassegna di artisti in Fermo.
Nel 2012 è tornato in scena con Paolo Benvegnù.
Nel 2013 prosegue i suoi reading, in solo o con l'apporto musicale del fratello Paolo.

Massimo sta attualmente lavorando a diversi progetti narrativi e teatrali.


Joomla SEO by AceSEF